Latest Album

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut rhoncus risus mauris, et commodo lectus hendrerit ac.

banner
RORY ROLLINS

Shop

GUIDO CAMPIGLIO
Saturn

(1 recensione del cliente)

5.00

CD NEW AND SEALED

Guido Campiglio is a solo and rhythm guitarist active since 2000. He has played in various cover and tribute bands and since 2006 he has dedicated himself to music as a professional.

Guido is a modern guitar teacher for the Ricordi Music Schools active in Milan and its province.

He has his own project “Guido Campiglio solo artist” two solo albums produced by SG records excellently reviewed by all the webzines and magazines of the sector.

He is making a single which he is author and guitarist in collaboration with the ec singer of Iron Maiden Blaze Bayley, the name of this record release is “Prisoner” and will see the release in 2013

Official endorser for Italy of the Schecter and T rex brands through Gold Music srl distribution.

Descrizione

Guido Campiglio is a Guitar Hero from Italy

Tracklist:

  1. Violet
  2. Saturn
  3. Desert storm
  4. Rubik
  5. Keep on dreaming
  6. Mistery
  7. The wild one
  8. India

Label: SG Records

Format: CD Jewel Box

Band website: https://guido-campiglio.webnode.it/

Band Facebook: https://www.facebook.com/guidocampigliosoloartist/

1 recensione per GUIDO CAMPIGLIO
Saturn

  1. From Metalwave: Un inizio che richiama subito l’attenzione dell’ascoltatore quello di Saturn,
    il secondo album di Guido Campiglio (dopo Wood del 2009 e quattro demo antecedenti), in attività da solista dal 2007 dopo
    la partecipazione nella tribute band, Fire And Ice, in onore del leggendario chitarrista Yngwie J. Malmsteen.
    Saturn si presenta con una durata un po’ più breve rispetto alla media degli album di questo genere, infatti i 26 minuti che propone l’autore con questo lavoro potrebbero far pensare ad un EP, piuttosto che ad un Full Lenght vero e proprio. Ma, come spesso accade, le apparenze ingannano: la breve durata del disco viene ampiamente compensata dalla qualità e dalla varietà degli spunti che lascia la musica presente, che poi è l’unica cosa che conta veramente. Il genere proposto è un Hard Rock abbastanza canonico con delle influenze Heavy Metal, e non si può fare a meno di percepire traccia dopo traccia l’apprezzamento che ha Guido Campiglio per la ben più nota e seminale carriera di Malmsteen, grazie alla vena progressiva, tecnica e di qualità con cui approccia la chitarra elettrica. Oltretutto, come spesso può accadere per dischi strumentali di questa natura, il disco non cade mai nello scontato rischiando di annoiare l’ascoltatore, grazie anche ai gustosi tocchi arabeggianti ed esotici che non solo spezzano un po’ la canonicità del genere proposto, ma che donano anche un atmosfera sognante e coinvolgente a tutto il lavoro svolto. Emblematiche in questo senso le canzoni “Rublik” e “India”. Questo è sicuramente un cd che verrà apprezzato da molti, in attesa che Guido Campiglio torni con un nuovo lavoro e, si spera, confermi le sue qualità.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *